MEDITERRONIA

Miti e leggende del Mare Nostrum

di
Fulvio Cama
con
Fulvio Cama e Sara Cappello
__________________

 

Compra il biglietto

Fin dall’antichità Sicilia e Calabria sono state crocevia di popoli e naviganti, terre destinate a un incontro-scontro tra etnie, civiltà e religioni. Storie, miti e leggende straordinarie giungono a noi numerose e inalterate, altre si sono trasformate nel tempo senza tuttavia perdere il nucleo di saggezza, di contenuto e fascino che ne ha determinato la diffusione, molte invece sono state dimenticate, nessuno le racconta più e poi ci sono quelle nuove, quelle difficili da capire, da accettare. Tutte sono repertorio unico di questo spettacolo. Mediterronia è un viaggio tra miti e leggende del Mar Mediterraneo, il Mare nostrum, così veniva chiamato dai cittadini dell’Impero romano. Tradizione orale e fonti storiche, storie cantate e raccontate magistralmente in chiave world music.
In scena Fulvio Cama, Musicantore di Reggio Calabria (voce, chitarre, oud, lira calabrese, bouzouky, saz baglama, corde etniche), propone il nucleo originario dello spettacolo con canzoni rigorosamente in lingua dialettale antica, con qualche innesto in greco di Calabria, che ondeggiano tra le musiche etniche del mondo, tra sirtaki e milonga, son cubano e bossanova, viddhaneddhe e arabeschi.
Sara Cappello, cantautrice e cantastorie di Palermo, innesta storie, leggende, scritti, biografie di personaggi femminili rilevanti della Sicilia e le proprie canzoni in lingua dialettale.
Mediterronia, spettacolo che porta alla ribalta la ricchezza ed il fascino della cultura mediterranea e l’esito delle sue contaminazioni, dunque si trasforma e cambia, si rigenera e restituisce non solo un percorso sonoro e performativo, ma è anche una fucina di immagini, scenografie dell’immaginazione, odori, colori, sensazioni.